Nei Paesi Bassi c’è un azienda la Plant-e, che raccoglie energia dalle piante.

Il processo di fotosintesi, con il quale le piante producono glucosio, genera più zucchero di quanto sia necessario alla pianta stessa, l’eccesso viene smaltito nel terreno tramite le radici.

Il decadimento di questo eccesso rilascia protoni ed elettroni.

Con degli elettrodi inseriti nel terreno, si raccoglie gli elettroni e vengono usati per creare energia elettrica.

Una superficie di un metro quadrato è in grado di produrre 28 kWh di elettricità l’anno.

Un giardino di casa di circa 100metri quadrati produce 2.800 kWh all’anno.

Un giardino di circa 500 metri quadrati produce 14.000 kWh all’anno

Ottimo per alimentare le nostre abitazioni.