L’abbigliamento ecologico è confezionato con tessuti creati con fibre naturali ottenute con metodi biologici, come il cotone organico, bio lino, seta organica, lana organica.

Altre fibre possono essere: canapa, bambù, pelle e fibre riciclate.

Le fabbriche possono anche aggiungere ulteriori indicazioni ai loro prodotti, come commercio equo, ecc.

I componenti  dell’abbigliamento biologico sono coltivati senza l’uso di sostanze chimiche di sintesi.

I metodi naturali sono utilizzati per gestire la qualità del suolo, parassiti, malattie e altre questioni che sorgono durante il processo di coltivazione.  L’agricoltura biologica migliora l’ambiente, in quanto non rilascia sostanze inquinanti nel suolo e nell’aria è più sostenibile rispetto all’agricoltura convenzionale.

Il poliestere, ad esempio, è severamente vietato per l’abbigliamento biologico.

I coloranti utilizzati per tingere i tessuti devono essere di origine naturale.

Storicamente, questo ha significato che gli indumenti biologici erano larghi, mancava la resistenza alla trazione e la elasticità prerogativa di molti materiali sintetici, i loro colori erano opachi e tendevano a scomparire con i lavaggi.

Tuttavia, quando i consumatori consapevoli si sono interessati di più all’abbigliamento biologico, i produttori hanno risposto migliorando le loro tecniche, molti capi biologici ora sono alla moda, resistenti, di lunga durata e sopratutto ecologici. Alcuni genitori, cercano vestiti organici per i  bambini, soprattutto abbigliamento intimo, perché sono preoccupati per residui chimici che possono essere presenti su alcune fibre convenzionali.

Come altri prodotti biologici, l’abbigliamento biologico può avere a volte anche un prezzo più elevato. La produzione biologica può essere più costosa di altri metodi. Questo è dovuto perché i produttori biologici si occupano anche di questioni come il benessere dei lavoratori e il benessere degli animali, osservano le precauzioni per proteggere l’integrità morale e fisica dei loro dipendenti e animali, tutto questo può tradursi in un prezzo più alto. Le aziende di abbigliamento organico devono essere in grado di pagare ai lavoratori un salario equo, un giusto orario di lavoro e un ambiente di lavoro